Il Pazzo Mondo di Go Nagai

(Chibichiara - Nagai Go sekai)

Episodi: 3

 

 

La storia (a cura di Alcor)

Episodio 1 - Io sono il Diavolo, Devilman!! - E' mattina: mentre dorme, Akira sogna di trasformarsi. Il sogno è così realistico che il ragazzo si trasforma realmente in Devilman. Appena si sveglia, si accorge che Miki sta per entrare in camera sua e, per non farsi vedere, si appende al lampadario, riuscendo a tornare normale appena in tempo. Akira è sorpreso nel vedere Miki con un aspetto superdeformed e non si accorge di essere nudo e anch'egli in forma caricaturale. I due cominciano a discutere animatamente, quando ad un tratto sopraggiunge Ryo, anch'egli colto da questa strana "maledizione". Ryo spiega ai ragazzi che loro tre e i demoni sono entrati in una dimensione sconosciuta, mentre il resto del mondo è ancora normale. Per riavere i loro corpi, i tre si mettono in cammino in direzione di un ghiacciaio che si scorge in lontananza. Giungono ai margini di un bosco. Qui incontarno Jinmen, che ha mangiato alcuni animali le cui teste ora ornano il suo carapace. Jinmen si dirige minaccioso verso Akira, ma inciampa, così Miki gli taglia la testa con un coltello da cucina. I nostri eroi si rifocillano mangiando il corpo del demone, e fanno amicizia con la sua testa. Dormendo sulla riva di un lago, Miki viene rapita da Ghelmer che la porta al castello dei demoni. Akira decide di lasciare Ryo per andare a salvare Miki, provocando le ire del secondo. Akira e l'ormai inseparabile Jinmem, si dirigono al castello di ghiaccio e, dopo mille peripezie per entrare, scorgono Miki in cima a una torre. Arrivati in cima scoprono che Miki è in realtà Ghelmer travestito e ormai ibernato dopo ore di attesa. La vera Miki è invece al sicuro in una stanza del castello. Nel frattempo Akira viene a sapere che Amon, il demone con il quale si era fuso, era promesso sposo di Silen e, vedendo quest'ultima arrivare in volo, si imbarazza perché non si era accorto che l'arpia è praticamente nuda... Alla fine si tiene una disputa fra Silen e Miki per stabilire chi debba sposare Akira, visto che lui è indeciso. L'eroe interviene decidendo che l'arpia è troppo vecchia e quest'ultima va su tutte le furie. Nel frattempo Ryo incontra il Barone Ashura: stringe così un'alleanza con il Dott. Hell per sconfiggere i demoni in modo da non avere rivali per la conquista del Mondo. L'astronave di Ashura arriva al castello di ghiaccio. Il Dott. Hell vede sul monitor Silen e ordina ad Ashura di catturarla perché la vuole sposare. Involontariamente Ryo, nel tentativo di colpire la sua "rivale" Miki, spara a Silen mentre insegue Akira. 

Episodio 2: Mazinger Z! Io sono il più forte!! -  Akira e Miki decidono di incamminarsi verso il Mazinger World, ove è diretta l'astronave Gool di Ashura, nel tentativo di salvare Silen. Nel frattempo, Koji, a bordo del suo Mazinger Z, schiaccia un pisolino in attesa di incrociare la Gool. Appena la scorge, si butta all'inseguimento di essa. La Gool giunge sull'isola di Bados, dove il Dott. Hell è in attesa della sua (non tanto) promessa sposa. La cerimonia è pronta, la sposa non si vede perché intrappolata. In questi attimi si ufficializza l'alleanza tra il ricco Ryo e lo squattrinato Hell, ormai privo del suo esercito e con i soli Garada K7 e Belgas V5 unici robot della sua armata. La Gool riparte: Ryo, nel tentativo di imparare i comandi della Gool, disattiva involontariamento il campo magnetico che avvolge la cella che imprigiona Silen, così l'arpia può liberarsi e dare il due di picche al vecchio Hell. Il fole scienziato non la prende molto sportivamente, così sguinzaglia i suoi due robot. Garada K7 precipita in mare in quanto non in grado di volare, Belgas V5 invece ingaggia una lotta con Mazinger Z, intervenuto ad aiutare la sua "amica" uccellina. Ryo-Satana riesce ad interloquire con Silen, ordinandole di sposare Hell. L'arpia si rifiuta. Si intromette Mazinger Z, ma viene colpito da una scarica di Ryo, con conseguente avaria del generatore di energia. Mazinger precipita al suolo, ma Koji riesce ad effettuare un atterraggio di fortuna. In questo frangente per poco non travolge Akira e Miki: è comunque un'occasione per stringere una nuova amicizia. Intanto Silen è sana e salva. E' raggiunta da Kaim, un demone da sempre innamorato di lei. Tutti i ragazzi, ai quali si è aggiunta Sayaka, si recano al Laboratorio di Energia Fotoatomica per riparare Mazinger Z. Ad attenderli in agguato c'è il Conte Blocken con l'androide Gamia Q3 con l'incarico di uccidere Koji. Il tentativo non riesce in un modo tanto comico quanto roccambolesco. Intanto Akira decide di raggiungere Ryo sulla Gool per cercare di convincerlo a desistere nel suo tentativo di cambiare l'ordine pure di questo mondo parallelo. 

Episodio 3: Violence Jack, questa è la fine -  Koji, una volta ultimate le riparazioni di Mazinger Z, decide di raggiungere Akira sulla Gool. Il tentativo riesce, ma con l'esito che alla fine si ritrova in trappola di Ryo, che nel frattempo ha assunto l'aspetto e i poteri di Satana. Tutti i protagonisti riescono ad avere un incontro con il creatore di questo strano mondo: si tratta della testa di un ragazzino, che altri non è che l'autocaricatura di Go Nagai stesso. Durante questo incontro, a causa di un equivoco, Akira si arrabbia con Ryo che, nel difendersi, lo uccide. Koji accecato dall'ira scarica invano il Raggio Termico contro Satana, fino ad esaurire le energie. L'unico effetto ottenuto è quello di aver aperto uno squarcio nella Gool, dal quale Jinmen e Ashura precipitano. Essi giungono su un nuovo mondo fatto di desolazione, abitato da due bambini ed un essere gigantesco. Presto saranno raggiunti dagli altri. Satana si risveglia con le sembianze di Ryo, completamente nudo e privo di memoria: ormai è inoffensivo. Koji fa conoscenza con il gigantesco Violence Jack, che altri non è che la reincarnazione di Akira-Devilman. Dopo aver passato qualche ora lieta in compagnia degli insoliti abitanti di questo nuovo mondo, giunge il momento di ritornare a casa. Dopo aver improvvisato un'astronave costituita dalla testa di Mazinger e di Belgas V5, i nostri portagonisti riescono a decollare e riabbracciare i loro cari.

 

Chibichiara - Nagai Go sekai
© 1990 Go Nagai / Bandai Visual / Dynamic Planning / Plex

Original Concept: Go Nagai 
Produttore: Tadatsugu Hayakawa 
Progetto: Takashi Nagai (Dynamic Planning Inc.) 
Produttori: Takashi Asaga (Bandai), Kenji Nagai (Dynamic Planning Inc.) 
Character design e direzione dell'animazione: Kazuo Komatsubara 
Direzione artistica: Yoshinari Kanebako 
Direzione dei colori: Michiyo Nishiura 
Direzione della fotografia: Naoto Fujikura (T-Nishimura) 
Montaggio: Takeshi Seyama (Film Magic) 
Musiche: Kenji Kawai 
Storyboard e regia generale: Tsutomu Iida 
Regia: Ben Yabuki 
Sigla di apertura: "I am a hero" eseguitata da: Shin'Ichi Ishihara 
Sigla di chiusura: "Pending Now" eseguita da: Kyoko Hirotani 
Edizione italiana: © 2000, Dynamic Italia 

 

 

Il Fantastico Mondo di Go Nagai (http://www.nagaifans.it)


© 2000 - , Il Fantastico Mondo di Go Nagai